Seminario Approccio alla Danza come “Terapia”

Questo seminario di aggiornamento si rivolge a tutti gli insegnanti di Danza di qualsiasi disciplina.

E’ il primo di una serie di incontri esperienziali dedicati alla Danza come Terapia, vale a dire come attività olistica adatta a tutti e che può aiutare a sviluppare una profonda consapevolezza psico-corporale e a favorire il raggiungimento di un equilibrio integrale tra corpo, mente e spirito, attraverso un percorso mirato e personalizzato: un vero e proprio “work in progress” che ha come punto di partenza il nostro “paesaggio interiore”.

Il lavoro si incentra principalmente su giochi individuali e di relazione e sui relativi confronti delle esperienze vissute in laboratorio e introduce alla filosofia dell’approccio alla Danza come attività di crescita, evoluzione e, parallelamente, anche di “guarigione”, nel senso più ampio del termine.

Lungo questo percorso la Danza diventa il momento di massima espressione e di sviluppo della personalità: partendo da sé stessi, da forme espressive molto semplici e poco strutturate, si può arrivare, attraverso un processo di stimolazione della creatività, a conoscersi meglio e, conseguentemente, ad acquisire una capacità comunicativa ed un bagaglio di abilità tecniche necessarie ad un manifestarsi più ricco, completo e gratificante, non solo dal punto di vista gestuale ma anche da quello relazionale, laddove per “relazione” intendiamo tutti quei comportamenti che regolano i nostri rapporti, sia quelli con noi stessi e con il nostro ambiente interno che quelli con l’ambiente esterno e con gli altri.

Il risultato più evidente ed importante, che si delinea fin dai primi approcci con questa tecnica, è l’effetto positivo di elementi quali consapevolezza, auto-affermazione, sicurezza e fiducia in sé stessi nella poliedricità di elaborazione del pensiero e dell’immaginario. Inoltre la crescita ed il riequilibrio della compenetrazione e dell’interazione con l’altro, generano un conseguente aumento esponenziale dell’empatia, ingrediente fondamentale di tutte le relazioni umane.

 L’intero percorso consta di 24 punti principali ed essenziali che racchiudono in sé, per naturale estensione, molteplici ed infiniti sottopunti di approfondimento, proposti dal percorso stesso durante le fasi esperienziali di laboratorio.

Il seminario di  2 giorni, sabato e domenica, affronterà dai 4 ai 6 punti del programma: la variabile è dovuta alla risposta del gruppo alle istanze esperienziali.

Seminario di  apertura “Il paesaggio interiore” e a seguire una serie di seminari che focalizzeranno di volta in volta una particolare area di studio e ricerca.

Prossimamente le programmazioni corredate dal relativo programma.

 

 

 

Docente: Floriana Rocchi  (danzatrice-coreografa e insegnante di danza contemporanea specializzata nel lavoro laboratoriale di ricerca sul movimento – membro del CID Unesco – Iscritta all’Albo degli insegnanti di Danza Moderna di ACSI DEE)