• Home
  • /Danze Popolari

Danze Popolari

La danza popolare sta vivendo in Italia una stagione di rinnovato interesse. Si moltiplicano i gruppi di risposta e di spettacolo, i corsi didattici e il numero di appassionati ed insegnanti, nonostante la progressiva rarefazione della Danza Etnica nella tradizione contadina. Si richiede sempre più frequentemente conoscenze e aggiornamenti in questa disciplina: la danza folklorica sta uscendo dai suoi confini naturali, dai contesti antropologici per entrare nell’ambito pedagogico ed educativo nel quale può dare un apporto ampio e approfondito.

Il Corso, rivolto ad insegnanti di propedeutica e non, interessati ad ampliare l’offerta formativa dei propri allievi con danze scelte per difficoltà tecnica e tipologia morfologica, adatte per vari livelli di età.
E’stato elaborato un programma suddiviso in due giornate di studio ciascuno della durata di 6/8 ore articolato in incontri teorico – pratici contenente Danze Popolari Nazionali ed Internazionali che possa suggerire  una ampia gamma di possibilità coreografiche e stilistiche.

 

 PROGRAMMA

Nel primo incontro breve inquadramento storico-geografico, spiegazioni dei passi base delle danze, indicazioni musicali, cenni sui costumi.

 

Verranno proposte  danze tratte dal repertorio popolare  nazionale ed internazionale quali:

  • I Tessitori, Manfrina Veneta, Vinchia,Tarantella, Paroncina, Saltarello (Italia)
  • Ripasso

 

Nel secondo incontro breve inquadramento storico-geografico, spiegazioni dei passi base delle danze, indicazioni musicali, cenni sui costumi.

 

Verranno proposte danze e tratte dal repertorio popolare  internazionale quali:

  • Circolo circasso (danza Celtica), Indo Eu (Portogallo), Neve stern (Gremania),Savila Se bela loza (Jugoslavia), Pate cake polka, Oh Susanna, (U.S.A.), Troika (Russia), Jiffy mixer( Inghilterra).
  • Ripasso generale

 

Descrizione sintetica degli obiettivi specifici da raggiungere:

  • Conoscenza del corpo, miglioramento della funzione cardio respiratoria, controllo dell’allineamento e potenziamento muscolare
  • Studio delle danze strutturate e guidate, tratte dal repertorio tradizionale nazionale e internazionale
  • Studio della qualità del movimento in rapporto al tempo e allo spazio
  • Sviluppo della coordinazione dei movimenti e loro combinazioni
  • Ampliamento del senso estetico e musicale maturato attraverso una pratica fono gestuale

Finalità

  • Centralità dell’allievo nel processo di apprendimento al fine di sviluppare l’educazione al bello, la socialità, le capacità espressive e gestuali
  • Acquisizione competente della tradizione del ballo in coppia e in gruppo, del senso del ritmo e dell’ascolto della produzione musicale classica e folklorica correlata, come rinforzo delle conoscenze.
Luciana

Docente: Luciana Accettulli
(Insegnante di Danza Classica ai corsi propedeutici e regolari. Laureate con il biennio specialistico presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma)