Contemporary Fusion

Contemporary Fusion è uno stile di danza contemporanea che parte da una fusione di alcuni principi delle fondamentali Tecniche della danza contemporanea, Graham, Limón, Cunningham, al fine di creare una lezione di danza contemporanea che conferisca all’allievo un percorso formativo e tecnico che gli permetta di affrontare la performance e di essere preparati nel mondo del lavoro (compagnie ecc…)

Lo scopo della formazione è la conoscenza, la sperimentazione  e l’analisi dei principi basilari delle Tecniche di danza contemporanea al fine di costruire una lezione formativa e tecnica, analizzando lo sviluppo e la progressione della lezione per i livelli principianti, intermedio e avanzato.

Il corso di Contemporary Fusion  ha come obiettivo l’offerta di un percorso formativo di studio sia per coloro che si avvicinano per la prima volta all’insegnamento della tecnica della danza contemporanea, sia per insegnanti che, pur avendo già esperienza, vogliono approfondire argomenti tecnici e principi della danza contemporanea.

Per questo corso sono previsti due percorsi formativi:

-per gli insegnanti che non hanno né esperienze professionali, né hanno maturato sufficienti anni di didattica o attività artistica è previsto anche lo studio di materie teoriche quali: Anatomia, Storia della Danza, Tecniche di Supporto per Danzatore

-per gli insegnanti che hanno maturato almeno 5/7 anni di attività  didattica all’interno delle scuole di Danza e/o attività professionale attinenti si articola in full-immersion

2 Offerte Formative:

Percorso per NON Professionisti

La formazione per gli insegnanti che non hanno nè esperienze professionali, nè hanno maturato sufficienti anni di didattica o attività artistica, seguiranno un percorso formativo che si articola:

  • su 3 livelli principianti, intermedio, avanzato diviso in 2 weekend. Ogni week end sarà dedicato ad un livello
  • per 12 incontri totali
  • studio di materie teoriche quali: Anatomia, Storia della Danza, Tecniche di Supporto per Danzatore
  • per i primi due livelli verrà rilasciato un certificato di partecipazione al percorso formativo. Al termine del terzo livello ci sarà l’esame teorico/pratico in riferimento alle competenze acquisite nelle tre formazioni.

Per il conseguimento del Diploma Nazionale  C.S.A.IN in Insegnante di Danza dovranno essere necessariamente svolte tutte le ore di corso.

Ciascuna giornata di incontro prevede:

  • Lezione pratica
  • Analisi della lezione
  • Analisi e discussione dei principi utilizzati

 

Inoltre, è previsto un ESAME FINALE che consiste in:

  • discussione sui principi di danza affrontati nel corso
  • proposta di sequenza di studio e di lezione con progressione principianti, intermedio e avanzato.

 

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA:

 

PRINCIPIANTI 1° livello:

Anatomia 1 giorno

Tecnica della Danza 3 giorni (dimostrazione pratica del livello seguito)

 

ALLINEAMENTO – CENTRO: corretto allineamento nella verticalità in rapporto con il mantenimento del centro

ISOLAZIONE:  uso separato di una singola parte, o parti collegate, del corpo

PESO: caduta e recupero del peso del corpo o di parti di esso

POSIZIONI DEL TRONCO: curve, flat back, twist, tilt, arch

POSIZIONE DEGLI ARTI SUPERIORI

POSIZIONI E LAVORO DEGLI ARTI INFERIORI: in parallelo e in rotazione esterna

OPPOSIZIONESUCCESSIONE

EQUILIBRIO E DISEQUILIBRIO

SWING: parti diverse del corpo; delle gambe a terra

RITMO – FRASEGGIO MUSICALE: Ritmi 2/4; ¾; 4/4

RESPIRAZIONE – RITMI DI RESPIRO

SPAZIO: interazione tra movimento e spazio

CADUTE: da terra

IMPOSTAZIONE DEI SALTI

 

INTERMEDIO 2° livello:

Storia della Danza 1 giorno

Tecnica della Danza 3 giorni (dimostrazione pratica del livello seguito)

 

ALLINEAMENTO – CENTRO: corretto allineamento nella verticalità in rapporto con il mantenimento del centro e lo spazio

ISOLAZIONE:  uso separato di una singola parte, o parti collegate, del corpo contemporaneamente

PESO: caduta e recupero del peso del corpo di diverse parti contemporaneamente, spostamento del peso: da due gambe su una gamba, nello spazio

POSIZIONI DEL TRONCO: curve, flat back, twist, tilt, arch in combinazione tra loro

POSIZIONE DEGLI ARTI SUPERIORI: combinazione di diverse posizioni, cambio di posizione degli arti superiori aumentando il ritmo di esecuzione

POSIZIONI E LAVORO DEGLI ARTI INFERIORI: in parallelo e in rotazione esterna con combinazioni diverse delle posizioni del tronco

SWING: parti diverse del corpo combinate; delle gambe in piedi

RITMO – FRASEGGIO MUSICALE: utilizzo di ritmi diversi all’interno delle sequenze, cambiamenti di velocità

SPAZIO: interazione tra movimento e spazio

DINAMICA: variazioni di tempo e di tensioni, vari gradi di tensione e di articolazione del corpo o parti del corpo

CAMBIAMENTI DI FRONTE: sia in inizio di sequenza che inserito all’interno di essa

CADUTE: da in piedi

SALTI: nello spazio e con diverse posizioni del tronco

 

 

AVANZATO 3° Livello:

Tecniche di supporto per danzatore 1 giorno

Tecnica della Danza 2 giorni + 1 di Esame (Esame sui tre livelli seguito per il conseguimento del diploma nazionale rilasciato dall’Alta Formazione dello C.S.A.IN).

Si vedrà come costruire una sequenza di movimento e una lezione nei diversi livelli di studio: principianti, intermedio e avanzato.

 

RITMO – FRASEGGIO MUSICALE: assenza di accompagnamento musicale in alcune sequenze, velocità e dinamiche diverse, ritmo del movimento, sequenze in 5 e in 7

POSIZIONI DEL TRONCO: su due gambe e su una gamba

SWING: nello spazio

SPAZIO: lavoro su più piani di movimento in diverse direzioni spaziali

LAVORO DEL TRONCO: su due gambe e su una gamba, nei salti

CADUTE: nello spazio con cambi di livello

SALTI: nello spazio con combinazioni diverse delle posizioni del tronco

COMBINAZIONI E SEQUENZE ARTICOLATE DEGLI ELEMENTI STUDIATI NEGLI ALTRI LIVELLI

 

 

Percorso per Professionisti

La formazione per gli insegnanti che hanno maturato almeno 5/7 anni di attività  didattica all’interno delle scuole di Danza e/o attività professionale attinenti si articola in:

  • tre weekend full-immersion
  • 36 ore obbligatorie
  • esame finale ultimo giorno di corso

 

Ciascuna giornata di incontro prevede:

  • Lezione pratica
  • Analisi della lezione
  • Analisi e discussione dei principi utilizzati

 

L’ESAME FINALE consiste in:

  • discussione sui principi di danza affrontati nel corso
  • proposta di sequenza di studio e di struttura di lezione principianti, intermedio, avanzato

Si vedrà come costruire una sequenza di movimento e una lezione nei diversi livelli di studio: principianti, intermedio e avanzato e si analizzeranno principi basilari della danza contemporanea come:

 

ALLINEAMENTO – CENTRO: corretto allineamento nella verticalità in rapporto con il mantenimento del centro e lo spazio

ISOLAZIONE:  uso separato di una singola parte, o parti collegate, del corpo

PESO: caduta e recupero del peso del corpo o di parti di esso; caduta e recupero del peso del corpo di diverse parti contemporaneamente, spostamento del peso: da due gambe su una gamba, nello spazio

POSIZIONI DEL TRONCO: curve, flat back, twist, tilt, arch, bounces. In combinazione tra loro, con le posizioni degli arti inferiori (su due gambe e su una gamba), nei salti, nello spazio

POSIZIONE DEGLI ARTI SUPERIORI: combinazione con posizioni del tronco e con il ritmo musicale

POSIZIONI DEGLI ARTI INFERIORI: in parallelo e in rotazione esterna, con combinazioni diverse del tronco

OPPOSIZIONESUCCESSIONE

EQUILIBRIO E DISEQUILIBRIO

RESPIRAZIONE – RITMI DI RESPIRO

SPAZIO: interazione tra movimento e spazio, lavoro su più piani di movimento in diverse direzioni spaziali. Cambiamenti di fronte: sia in inizio di sequenza che all’interno di essa

CADUTE: da terra, da in piedi, nello spazio con cambi di livello

SWING: delle braccia, delle gambe, di diverse parti del corpo, nello spazio

SALTI:  impostazione, nello spazio, con diverse posizioni del tronco, e nello spazio con combinazioni diverse delle posizioni del tronco

RITMO – FRASEGGIO MUSICALE: utilizzo di ritmi diversi all’interno delle sequenze, cambiamenti di velocità, assenza di accompagnamento musicale in alcune sequenze. Ritmi 2/4; ¾; 4/4; sequenze in 5 e in 7

DINAMICA: variazioni di tempo e di tensioni, vari gradi di tensione e di articolazione del corpo o parti del corpo

 

Titolo rilasciato: Diploma Nazionale di Insegnante di Danza Contentemporary Fusion riconosicuto da C.S.A.IN  e WDA Europe

Cornice volto danze italia on valeria

Docente: Valeria Santoro (Laureata in Discipline Coreutiche indirizzo Contemporaneo presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma)